Crostate

Crostata con ripieno di Strudel

Mio papà ama lo strudel: è da sempre il suo dolce preferito ed è richiestissimo per il suo compleanno..e come dargli torto??
Questa è una versione un po’ diversa: è una crostata travestita da Strudel, senza il vortice caratteristico del dolce tipico ( da cui ne deriva appunto il nome) !

La cannella avvolge dolcemente le mele, i pinoli e l’uvetta e insieme al profumo della pasta frolla si diffondono per la cucina e la casa e fanno amare questo dolce ancora prima di averlo mangiato.

La preparazione non è affatto complicata, basta preparare il ripieno qualche ora prima in modo che i profumi si amalgamino bene… e il gioco è fatto!!

Ecco a voi gli ingredienti :

Ingredienti:

Per la pasta frolla:

  • 250 g di farina 00
  • 110 g di zucchero di canna
  • 100 g di burro morbido
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaino di lievito per dolci

Per il ripieno:

  • 2 mele grandi
  • 50 g di pinoli
  • 50 g di uvetta
  • 70 g di zucchero
  • cannella a piacere

Procedimento:

Iniziate dal ripieno sbucciando e tagliando le mele: io ho fatto pezzi abbastanza piccoli, potete scegliere quanto farli grandi. Metteteli in una padella con lo zucchero e fate caramellare le mele per circa 10/15 minuti, finchè non diventeranno più morbide. Aggiungete quindi i pinoli e l’uvetta e lasciate cuocere per altri 5 minuti.

Togliete dal fuoco, aggiungete la cannella e fate riposare.

Preparate quindi la frolla:

Iniziate dalla frolla: disponete a fontana gli ingredienti secchi con al centro il burro ( tiratelo fuori 30 minuti prima dal frigo) tagliato a pezzetti. Unite l’uovo e il tuorlo e lavorate l’impasto fino ad ottenere una pallina omogenea. Copritelo e lasciatelo in frigo almeno 1/2 ora!

Passato il tempo di riposo stendete la frolla e rivestite uno stampo da torta del diametro di 22-24 cm. Riponetelo ancora in frigo, questa volta per 1 ora. Dopodichè versate il ripieno di mele e coprite la superficie decorando a piacere.

Cuocete 180°C per 35-40 minuti in modalità statica.

Fate raffreddare e gustate questa delizia con un bel the caldo.

L’autunno e il freddo delle giornate di Novembre non saranno più un problema!

Buon lavoro e buon divertimento!!

Lizzie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...